STALLO TEMPORANEO

1) LE SPESE DI MANTENIMENTO DURANTE LO STALLO LE SOSTIENE L’ASSOCIAZIONE?

Come riporta il modulo, l’associazione si farà carico di tutte le spese veterinarie nel periodo di stallo. Non possiamo fornire fieno e verdure perché questi vanno chiaramente comprati freschi. A volte può capitare che qualche sponsor voglia donarci fieno e altre leccornie e nel caso in cui sia possibile (in base alla zona) possiamo farvelo recapitare.

 

2) UN AMICO/PARENTE STA CERCANDO UN CONIGLIO/CAVIA, POSSO DARGLI QUELLO CHE STO TENENDO IN STALLO?

Non potete dare l’animale a terzi senza prima aver consultato i volontari, come è scritto nel modulo di affido a tempo determinato. Se una persona di vostra conoscenza stesse cercando un coniglio/cavia ed eventualmente fosse interessata a quello che state tenendo in stallo, indirizzatela alla nostra mail adozioni@mondocarota.it, procederemo con tutto l’iter 😉

 

3) EVENTUALI ACCESSORI, MEDICINALI O TRASPORTINI VENGONO RIMBORSATI?

Laddove sia possibile (in base alle zone) possiamo fornire noi del materiale per la gestione dei trovatelli (gabbie/recinti, fondo gabbia, casette). Tutti i medicinali possono essere rimborsati e anche i materiali per il trasporto. Fate sempre riferimento alla vostra volontaria di riferimento che potrà inoltrare la richiesta di rimborso.

 

4) POSSO ADOTTARE DEFINITIVAMENTE IL CONIGLIO/CAVIA CHE HO IN STALLO?

Assolutamente sì 😉 ci sono però alcune condizioni che differenziano da quelle dell'affido: dovete comunicare il prima possibile la vostra intenzione di adottare il piccolo in stallo poiché potrebbe essere in trattativa di adozione con un’altra volontaria, dovete eventualmente garantirgli più libertà qualora il piccolo sia stato tenuto in un recinto e nel caso in cui l’animale sia stato sterilizzato dall’associazione vi verrà chiesto un rimborso parziale delle spese sostenute.

 

ADOZIONI

 

1) QUANTO TEMPO PUÒ PASSARE DALLA MIA RICHIESTA DI ADOZIONE/AFFIDO/CESSIONE ALLA RISPOSTA DEI VOLONTARI?

Noi volontari operiamo durante il tempo libero 🙂 Tutti lavoriamo, studiamo e abbiamo una vita al di fuori del volontariato, quindi abbiate pazienza e riceverete una risposta entro 2-4 giorni 🙂 Vi invitiamo a controllare la cartella Spam della vostra mail perché a volte la nostra risposta finisce proprio lì!

 

2) PERCHÉ L’ANIMALE RESTA DI PROPRIETÀ DELL’ASSOCIAZIONE NONOSTANTE IO LO ABBIA ADOTTATO?

Purtroppo per la legge italiana gli animali diversi da cani e gatti sono equiparati ad oggetti. Una volta che un oggetto è di mia proprietà io sono liberissimo di romperlo e nessuno potrebbe obiettare. Da qui la necessità di mantenere formalmente il “possesso”, per tutelare al meglio un essere vivente considerato ancora di serie B, che ha già subìto abbandono e/o maltrattamento.

Non per questo l’animale sarà “meno vostro” 🙂

 

3) PERCHÉ IL VETERINARIO SCELTO PER CURE E VISITE DOVRÀ ESSERE NELL’ELENCO FORNITO DAI VOLONTARI?

Purtroppo i veterinari davvero in grado di curare conigli e cavie sono sempre troppo pochi. Lavoriamo costantemente per cercare di reperire sempre più professionisti validi ma, per ora, quelli che conosciamo sono un determinato numero. Per garantire uno standard di vita adeguato all’animale è necessario che questo sia seguito da un veterinario competente. Di conseguenza, noi affidiamo animali solo a chi ci garantisce di farli seguire da veterinari che noi sappiamo essere competenti e con cui collaboriamo da anni.

 

4) PERCHÉ È OBBLIGATORIO COMUNICARE LO SMARRIMENTO/IL FURTO/LA FUGA O IL DECESSO DELL’ANIMALE CHE SI HA IN CUSTODIA AL VOLONTARIO DI RIFERIMENTO, CHE POTRÀ RICHIEDERE UN ESAME AUTOPTICO?

L'autopsia viene richiesta solo nel caso in cui le circostanze della morte siano dubbie, anche perché l'esame ha un costo (sostenuto dall'associazione). Lo scopo dell'autopsia è capire con esattezza cosa sia successo all'animale, in modo da evitare che la medesima evenienza possa ripetersi. Nel caso in cui l'animale sia deceduto a causa di una malattia infettiva, saperlo sarebbe il primo passo per tutelare gli altri soggetti eventualmente conviventi e per allertare i veterinari della zona (che saprebbero come agire ai primi sintomi manifestati da altri soggetti). Il luogo in cui verrà conservato il corpicino in attesa di autopsia sarà presso l’ambulatorio veterinario.

In caso di smarrimento dell’animale l’associazione si muoverà per aiutare nella ricerca di questo, con tutti i mezzi possibili.

 

5) PERCHÉ NON È POSSIBILE CEDERE L’ANIMALE A TERZI?

Se una persona adottasse conigli/cavie per poi regalarli ad amici e parenti NON idonei all’adozione sarebbe un problema. Quindi nel caso in cui per voi si rendesse necessario cedere l’animale dovrete comunicarcelo. Se avrete già individuato una persona che vorrà occuparsi del piccolo si tratterà semplicemente di verificare che il nuovo adottante sia idoneo e che la sistemazione sia sicura. In caso contrario riprenderemo l’animale e lo collocheremo in stallo temporaneo presso un nostro affidatario oppure terrete l’animale con voi finché non troveremo per lui una nuova adozione.

 

6) PERCHÉ SONO PREVISTE SANZIONI SE IL MODULO FIRMATO NON VIENE RISPETTATI?

Il modulo di adozione è di fatto un contratto che firmate con Mondo Carota e ogni violazione di un contratto è causa di sanzioni, diversamente una persona non avrebbe incentivi a rispettare le varie clausole. Ovviamente la sanzione scatterebbe solo in caso di inadempienza contrattuale, quindi in caso di maltrattamento/cessione dell'animale a terzi senza darcene comunicazione.

 

7) SONO UNO STUDENTE FUORI SEDE, POSSO ADOTTARE UN TROVATELLO?

Dipende dal singolo caso: viaggiando molto bisogna valutare con i volontari le problematiche dovute ai viaggi stessi, ci sono conigli/cavie che rimangono totalmente impassibili al cambiamento d'ambiente e altri che vanno regolarmente in blocco intestinale. Assicuratevi soprattutto di avere amici, parenti o pet sitter fidati a cui affidare l’animale durante la vostra lunga partenza e di avere più nominativi di veterinari esperti in esotici.

 

8) HO UN CANE/GATTO, POSSO ADOTTARE UN CONIGLIO/CAVIA?

Non rifiutiamo a priori l’adozione ma valutiamo i singoli casi. Va da sé che un cane o un gatto con istinto predatorio non potrà mai convivere con una preda in casa, il solo odore creerebbe una situazione di forte stress e pericolo. Se invece il vostro cane/gatto ha un carattere mite ed è ben educato verrà fatto un graduale inserimento con l’aiuto dei volontari. A prescindere dalla convivenza però ricordatevi che coniglio/cavia e cane/gatto non dovranno mai restare soli senza supervisione.

 

9) PERCHÉ DEVO RIMBORSARE LA STERILIZZAZIONE?

Per rispondere a questa domanda vi rimandiamo a questo link, dove viene ampliamente spiegata la politica del rimborso spese 🙂 https://www.mondocarota.it/politica-rimborso-spese/

 

10) PERCHÉ DEVO ACCETTARE UN CONTROLLO PRE AFFIDO IN CASA MIA?

I conigli e le cavie che recuperiamo sono animali che hanno già subìto abbandono o maltrattamento, quindi sarà nostra premura conoscere e farci conoscere di persona, controllando che il luogo in cui andrà a vivere il piccolo sia sicuro e idoneo alle sue esigenze e rispondendo alle eventuali domande che l’aspirante adottante ci pone. Non abbiate timore dei volontari, non entreranno in casa vostra per altri fini 😉

 

11) QUAL È LA DIFFERENZA TRA UN ANIMALE A CARICO DI MONDO CAROTA E UN ANIMALE PRIVATO?

Un coniglio/cavia a carico dell’associazione è un animale che si trova presso uno dei nostri affidatari, coloro che tengono il piccolo in stallo in attesa di adozione definitiva. Questi animali sono curati, vaccinati e sterilizzati da Mondo Carota e potrà essere richiesto un rimborso parziale che copra parte delle spese sostenute, soldi che andranno automaticamente ad aiutare altri trovatelli che necessitano le medesime cure.

Un coniglio/cavia privato è un animale che si trova ancora presso l’abitazione della persona che lo cede. Per questi animali Mondo Carota NON può garantire che siano in salute e correttamente vaccinati/sterilizzati, ma in caso il cedente voglia collaborare possiamo sicuramente aiutare con le cure. Spesso capita che il cedente dia via il piccolo senza avvisare i volontari, dunque non arrabbiatevi se scoprite che l’animale non è più disponibile 😉

 

12) POSSO VEDERE L’ANIMALE DAL VIVO PRIMA DI DECIDERE SE ADOTTARLO?

Possiamo organizzare un incontro con la persona che al momento ha l’animale in stallo, se questa è d’accordo e solo in caso di animali in carico all’associazione. Se l’animale si trova ancora presso l’abitazione della persona che lo cede questo diventa molto difficile da organizzare. Ricordate che la privacy va rispettata dunque non demoralizzatevi se l’incontro non sarà fattibile, i volontari potranno fornirvi tutte le informazioni e materiale fotografico dell’animale che volete adottare 🙂

 

13) L’ANIMALE CHE VOGLIO ADOTTARE È LONTANO, COME FACCIO?

Mondo Carota organizza staffette gratuite in auto o treno per spostare i trovatelli che hanno trovato casa 🙂 Dovrete solo avere pazienza nella ricerca della tratta.

 

14) COME VA FATTO UN INSERIMENTO?

Per rispondere a questa domanda vi rimandiamo a questo link dove vengono spiegati i passi per un inserimento, in linea generale il metodo può essere usato anche per le cavie https://www.mondocarota.it/il-coniglio/uno-o-due-conigli/

 

15) POSSO FORMARE UNA COPPIA DELLO STESSO SESSO? E UN CONIGLIO XL CON UN NANETTO?

Conigli: sconsigliamo una coppia dello stesso sesso, anche se sterilizzati, poiché l’inserimento risulterebbe molto difficile e anzi quasi impossibile, lo stress per i conigli sarebbe enorme e possono arrivare a ferirsi gravemente. La coppia migliore è formata da maschio e femmina entrambi sterilizzati. Nessun problema invece per la taglia del coniglio, XL, nano, bianco o nero non fa alcuna differenza, soprattutto per loro, i passi per l’inserimento sono gli stessi.

Cavie: la coppia migliore è formata da maschio castrato e femmina. Anche due femmine convivono molto bene, due maschi solo nel caso in cui siano fratelli in quanto due maschi sconosciuti potrebbero seriamente litigare e farsi molto male.

 

16) AVETE UNA SEDE DOVE POSSO VENIRE A FARE VOLONTARIATO? COME POSSO AIUTARVI?

Mondo Carota non ha una sede fisica, siamo una rete virtuale di volontari sparsi per l’Italia e ognuno di noi svolge un compito ben definito.

Puoi però aiutarci in svariati modi, scrivi a collaborazioni@mondocarota.it e ti spiegheremo quali 😉