Le cavie hanno un apparato digerente molto delicato ed occorre prestare molta attenzione alla loro alimentazione.

Non apprezzano di buon grado le novità, quindi, se si vuole introdurre un nuovo alimento, va fatto gradualmente per evitare squilibri intestinali.
La vitamina C è fondamentale per la loro salute, e poiché non sono in grado di sintetizzarla autonomamente, occorre integrarla (il fabbisogno giornaliero è di circa 30/50mg). Buona fonte di questa vitamina è il peperone, che andrà fornito quotidianamente; gli agrumi, invece, sono poco indicati perché molto zuccherini e acidi per le mucose.

cavia

ll fieno deve essere sempre presente in quantità illimitata perché, oltre a consumare i denti in continua crescita, aiuta anche a mantenere una corretta funzionalità intestinale. Per essere considerato un buon fieno è necessario che sia polifita, di colore verde e soprattutto non polveroso.
Anche le verdure rappresentano parte fondamentale della dieta del porcellino d'india, ed è importante cercare quelle di stagione e di tipo più vario.
La frutta dovrà essere somministrata solo qualche volta alla settimana, perché molto zuccherina.Il mangime pellettato è ammesso, anche se in quantità limitate, a patto che non contenga semi, cereali e frutta secca.
Da evitare assolutamente gli alimenti proibiti: latticini, cioccolato, melanzane, cipolle, pane, pasta, patate, legumi, mandorle, parti verdi di peperoni e pomodori.

VERDE (si può mangiare ogni giorno)

FIENO ILLIMITATO

Asparagi
Belga
Borragine (anche i fiori)
Erba di prato
Finocchio
Lattuga romana
Peperoni
Pomodori
Radicchio rosso
Ravanelli
Rutabaga e scorzonera
Sedano e sedano rapa
Zucca e zucchine (anche i fiori)

VIETATO!

Aglio
Avocado
Biscotti
Carne
Cereali
Cioccolata
Cipolla
Lattuga iceberg
Legumi (fagioli, piselli, ceci, lenticchie)
Mais
Mangimi
Melanzana
Merendine
Pane
Patata (sia polpa che buccia)
Pesce
Porro
Rabarbaro
Verdura cotta
Verdura surgelata o congelata

GIALLO (alternare durante la settimana)

Bietole
Broccoli
Carciofi
Carote (parte arancione, zuccherina)
Catalogna
Cavolfiore
Cavolini di Bruxelles
Cavolo cinese
Cavolo cappuccio e verza
Cavolo nero toscano
Cetriolo
Coriandolo
Coste
Indivia riccia
Lattuga liscia
Prezzemolo
Radicchio rosso
Scarola
Spinaci

FRUTTA (dare con moderazione e togliendo il nocciolo)

Albicocca
Ananas (solo polpa)
Arancia (senza buccia)
Banana
Ciliegia
Fico (molto calorico!)
Fragola
Kiwi
Lampone
Mango
Mela (senza semi)
Melone
Mirtillo
Papaya
Pera
Pesca
Prugna
Uva (senza semi)

ROSSO (si può mangiare ogni tanto in piccole dosi)

Aneto
Basilico
Camomilla
Cicoria selvatica
Coriandolo
Erba cipollina
Erba medica (va bene solo per i cuccioli)
Fagiolini
Foglie di nasturzio e senape
Menta
Ortica
Porcellana
Salvia
Tarassaco (o dente di leone)
Timo
Trifoglio

PIANTE COMMESTIBILI

Foglie di:
Carpino
Corbezzolo
Faggio
Frassino
Gelso
Ibisco
Malva
Melograno
Nocciolo
Olivo
Salice
Sorbo
Tiglio
Olmo
Ontano

Hai un dubbio sulla commestibilità di un alimento? Chiedi il parere del tuo veterinario esperto in esotici, o scrivici! info@mondocarota.it

Se invece vuoi avere sempre sott'occhio le informazioni sulla corretta gestione puoi scaricare e stampare la guida per la salute della cavia